elogio della graminacea ornamentale

Elogio della graminacea ornamentale, inserito originariamente da fratella.

Ripensando alla pacciamatura con lo sfalcio del prato: tèl lì quando l’avevo sistemata, in quell’ottobre lungo e cromaticamente strepitoso, l’anno scorso. 🙂

E l’Amelanchier, con quel magnifico giallo sullo sfondo del bosco? Ne ho comprato una varietà a portamento meno espanso anche perché immune, così mi ha detto il vivaista, da quel noioso oidio quasi impossibile da debellare. Almeno nel caso di questo arbusto.

Amelanchier alnifolia “Obelix” il suo nome e cognome. Mi aspettavo di vederci zampettare intorno Idéfix, Obelix Idéfixma forse non gli è ancora giunta notizia di questa pianta e le merdette che vi ho trovato, sotto lo strato di asettica neve, saran state di quella gattazza infida e cacciatrice che forse ha predato un povero lucherino, cliente poco avveduto del mio ristorantino.

Annunci

2 pensieri su “elogio della graminacea ornamentale”

  1. grazie! E’ l’unico modo, forse, per tenere un diario di giardinaggio.
    Vedrai quando entrerà in scena il Trapiantatore di Meli :-))

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...